Benvenuto nel nostro ristorante

Il ristorante, all’interno della Masseria del ‘600, si affaccia sulla Conca d’oro, vigneti ed oliveti secolari che ti accoglieranno con un grande abbraccio e con le attenzioni di Michele che vi farà condividere l’energia del luogo.

Il nostro obiettivo è condurvi alla scoperta dei prodotti della nostra Cantina e della Masseria trasformati con perizia e competenza dal nostro Chef Giovanni Carrassi.

Don Tumà

Il nostro ristorante prende il nome da Tommaso Schiavoni Tafuri, Don Tumà in dialetto manduriano, ricco possidente di Manduria proprietario di Cuturi alla fine dell’800. Nel 1881 Don Tumà sposò la contessa Sabini di Altamura. La nobildonna portò in dote le “barbatelle” di Primitivo, che furono piantate a “Cuturi”, nella fertile Conca D’Oro.

Filosofia

La filosofia del nostro Chef è riuscire a coniugare la semplicità di una materia prima di eccellenza a chilometro zero, in modo contemporaneo e raffinato. Anche tu potrai andare a raccogliere nell’orto della Masseria, le melanzane, i pomodori, i peperoni che Giovanni ti cucinerà, rispettando i sapori, i colori e i profumi che ci regala madre natura. 

Il pesce, sarà quello pescato nella notte, dai pescatori di Torre Colimena, ai quali ti potrai unire, in una notte di pesca esperienziale.

Il nostro obiettivo è rispettare la natura nella sua biodiversità e sostenibilità. Ti addormenterai con i profumi della camomilla e della calendula raccolte nei prati sotto gli olivi.

PRENOTA UN TAVOLO

Compila il form sottostante un nostro incaricato ti risponderà il prima possibile.