TumàPrimitivo Puglia IGT

NEL XIX SECOLO NELLA BELLISSIMA MASSERIA CUTURI, UN PEZZO DI TERRA FERTILE VICINA AL MAR IONIO, FU PIANTATA LA PRIMA BARBATELLA DI PRIMITIVO. UNA VARIETA’ NOBILE INIZIA COSI’ LA SUA STORIA.

Acquista ora

Categoria:
Uvaggio

Primitivo 100%

Terreno

Argilloso e sabbioso a carattere ferroso

Altitudine

0 mt

Densità

4500 piante/ettaro

Tipo di allevamento

Spalliera con potatura guyot

Vendemmia

Vendemmia effettuata a metà settembre, con un’attenta selezione degli acini perfettamente in salute e maturi

Fermentazione alcolica

Una macerazione di sette giorni a temperature controllate tra i 22° – 28°, in cui le bucce cedono colore, aromi e tannini al mosto, precede la fermentazione alcolica in tini di acciaio.

Fermentazione malolattica

Questa seconda fermentazione sempre in vasche di acciaio, rende Tumà più tondo e gradevole.

Affinamento

Tumà trascorre tre mesi in vasche di acciaio.

Alcol

14,5 %

Zuccheri

3 G/L

CERTIFICAZIONI

Certificazione BIO

Temperatura di servizio

16-18°

Scarica la scheda tecnica

Vino dal colore rosso rubino intenso, con delicati riflessi più chiari.

Naso elegante e delicato, che con intensità riporta a sentori di macchia mediterranea e di frutti rossi tra cui spicca il mirtillo; ritorni speziati chiudono il caratteristico bouquet olfattivo di Tumà.

Sorso pieno e persistente, con un tannino smussato ed elegante a
bilanciare il suo calore e la sua morbidezza; ricordi di frutti rossi maturi e note di liquirizia accarezzano il palato in quella che è una boccata generosa e fine.

Il perfetto connubio tra persistenza, alcol e tannino, rende Tumà perfetto in accostamenti con piatti speziati e a caratterizzazione aromatica, ottimo con formaggi e salumi, ma anche con preparazioni complesse a base di carni rosse.

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0